ore
PRIMA PAGINA / ATTUALITA' / Le nanotecnologie per migliorare la vita e l’aria delle abitazioni private

Le nanotecnologie per migliorare la vita e l’aria delle abitazioni private

di Domenico Letizia

La ricerca scientifica, l’innovazione e l’utilizzo delle nanotecnologie possono contribuire a combattere l’inquinamento dell’aria negli ambienti chiusi e a sviluppare un ambiente più adatto alla salute umana.

L’Organizzazione mondiale della sanità riferisce che ogni anno circa sette milioni di persone muoiono a causa dell’inquinamento dell’aria in ambienti chiusi ma anche spiacevoli sintomi molto comuni come tosse, mal di gola, mal di testa, senso di affaticamento, congestione delle vie respiratorie e insonnia, spesso sono riconducibili alla pessima qualità dell’aria nelle nostre case e luoghi di lavoro.

Oggi trascorriamo in ambienti chiusi circa il 90 per cento del tempo, considerando le ore passate tra casa, posto di lavoro e scuola. Le notizie delle ultime settimane pongono al centro dell’attenzione le innovazioni legate alle nanotecnologie attraverso lo sviluppo di unità di monitoraggio ambientale modulare, con sensori di ultimissima generazione, gestibili da remoto, capaci di rilevare la presenza di specifici inquinanti, di inviare i relativi dati attraverso una app, di dare l’allarme in caso di sovraesposizione e soprattutto di eliminare automaticamente i rischi. Strumenti perfetti per sterilizzare l’aria anche da virus e batteri, oltre che per migliorare la qualità della nostra vita.

L’efficacia delle nanotecnologie, come dimostrano i test svolti dai laboratori di diverse università, risulta massima non solo contro virus, batteri e inquinanti, ma anche contro muffe, gas, fumo e odori. Tali considerazioni aiutano a capire l’importanza di tali sensori che rilevano, per esempio, anche la presenza di una fuga di gas, attivandosi automaticamente per eliminare il problema. Anche in Italia, l’utilizzo di tale tecnologia diviene sempre più importante anche se sono pochissime le eccellenze imprenditoriali che riescono a fare la differenza.

Tra le poche innovative imprese presenti, estrema attenzione merita la 4war360, tra le realtà attualmente presenti in Italia ed in Europa con il miglior livello di formazione ed offerta più completa che si possa trovare nel campo dei prodotti e dei trattamenti nanotecnologici per qualsiasi tipo di materiale anche nel settore della piccola edilizia.

Realtà come abitazioni private, appartamenti, palazzi, ville, per le quali i loro proprietari desiderino avere la massima protezione da sporco, contaminanti ed inquinanti per i materiali, in grado di preservarne la loro bellezza a lungo nel tempo e allo stesso tempo di ridurre fino al 75% i cicli e i costi di pulizia e manutenzione, riuscendo anche a purificare e monitorare gli agenti inquinanti presenti nell’aria dell’abituazione, possono utilizzare i trattamenti della società e migliore l’ambiente dove si vive.

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARE