ore
PRIMA PAGINA / ATTUALITA' / La Banca Monte Pruno sinonimo di sicurezza e formazione qualificata

La Banca Monte Pruno sinonimo di sicurezza e formazione qualificata

di Domenico Letizia

Michele Albanese – direttore generale della Banca Monte Pruno

Le autorità e le istituzioni finanziarie e bancarie sono sempre più impegnate nel contrasto al riciclaggio e nella prevenzione del crimine finanziario. In tema di antiriciclaggio, considerate le opportunità che l’attuale crisi rischia di offrire alla criminalità economica, gli analisti finanziari rammentano che gli intermediari dovranno continuare a sottoporre la clientela all’adeguata verifica e, più in generale, a tutti gli adempimenti previsti dalla disciplina in materia di antiriciclaggio.

Come tutti gli anni la European School of Banking Management e la Scuola Italiana Antiriciclaggio, attribuiscono un premio alle aziende che nell’Anno Accademico precedente si siano impegnate nella Formazione specialistica in Antiriciclaggio puntando sulla crescita delle Competenze Certificate dei propri dipendenti e contribuendo in maniera indiretta a combattere il fenomeno del riciclaggio e del finanziamento al terrorismo.

Da quest’anno il premio ha cambiato nome e si chiamerà AML Training Award e il prossimo 18 novembre 2021 sarà premiato il direttore generale della Banca Monte Pruno. Il Direttore Michele Albanese riceverà tale riconoscimento per il lavoro di pianificazione e programmazione svolto nel sostenere le imprese a superare l’attuale crisi economica e per la continua formazione del livello qualitativo delle risorse umane della Banca che lavorano in un settore, come quello dell’antiriciclaggio, il quale, ogni giorno, vede impegnati i professionisti della Banca contro potenziali rischi che possono incidere negativamente sugli aspetti prettamente economici del territorio, con risvolti anche nella società civile.

Il Direttore Generale Michele Albanese, complimentandosi con tutta la squadra dell’istituto bancario, ha commentato positivamente la notizia di questo riconoscimento, mettendo in luce come viene premiato il merito di un’intera squadra che ha la capacità di remare nella stessa direzione con impegno e professionalità, raggiungendo risultati prestigiosi.

Lo stesso Direttore si è dichiarato orgoglioso e felice di poter ricevere questo premio ricco di significato, perché segna un ulteriore stimolo al lavoro finanziario sul territorio. La premiazione che avrà luogo il prossimo 18 novembre a Milano, presso l’Hotel Lombardia, sarà accompagnata anche da una “Tavola rotonda” dal titolo: “Dai Pandora Papers alla VI Direttiva. Come sta cambiando il mondo dell’Antiriciclaggio in ambito domestico e internazionale”.  Attualmente, la Banca Monte Pruno risulta essere il riferimento di numerose imprese del territorio meridionale, stimolando la domanda di investimento, favorendo l’accesso ai fondi anche tramite attività di advisory, sostenendo finanziariamente le filiere produttive e favorendo l’adozione di politiche che puntano alla transizione green. D’altronde, sviluppare le imprese meridionali vuol dire dare credito all’innovazione, alla trasparenza, alla tracciabilità finanziaria e alla sostenibilità. Compito degli istituti bancari innovativi è quello di sostenere la transizione dell’economia italiana verso un modello di crescita sostenibile, in linea con la visione europea in tema di digitalizzazione, contrasto al terrorismo internazionale e tutela dell’ambiente.

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARE