ore

La nuova app di Kiwanis “Bambini Scomparsi” e due codici QR. Un gesto efficace contro una grande piaga

di Redazione

Da sempre ogni violenza, sopruso e ingiustizia che coinvolge i minori rappresenta un argomento sconvolgente che urta la sensibilità individuale raggelando il sangue e lacerando il cuore.

La scomparsa dei minori per qualsiasi malsano motivo è un fatto di cronaca intollerabile che getta nel panico e nel terrore le piccole vittime cosi come genitori e opinione pubblica aprendo una strada scoscesa e impervia dove ogni attimo che passa amplifica l’incubo per la sorte della vittima.

Una piaga sociale comprovata purtroppo da numeri e statistiche che non accennano a diminuire ma che evidenziano sempre più l’urgenza di mettere in campo ulteriori soluzioni e strategie in aggiunta ai notevoli sforzi investigativi delle Polizie di tutto il mondo.

Le cause di queste sparizioni, fin troppo spesso senza un ritrovamento anche dopo molto tempo, vanno ricercate nei problemi familiari, nelle violenze subite, cyberbullismo, rapimenti e altro.

Le soluzioni messe in campo per sconfiggere il più possibile questa orribile piaga dimostrano quanto sia importante e urgente non voltare le spalle neanche quando i numeri delle sparizioni aumentano e i ritrovamenti inesorabilmente appaiono pochi, sparuti e senza che si paventi neanche un timido cambio di tendenza.

Da anni il Kiwanis International Distretto Italia San Marino è in prima fila nel tentativo di trovare soluzioni efficaci contro questa orribile piaga. Presente in 82 paesi ed Aree geografiche con oltre 16mila club, il Kiwanis è divenuto un grande network mondiale di talenti e competenze grazie anche ad altri Partner.

Solo nel nostro paese, di 8331 minori si sono perse le tracce cosi come vanno aggiunti gli “irreperibili” minori stranieri non accompagnati (MSNA) annotati su un registro specifico (SIM) fino al conseguimento della maggiore età. Tale limite, grazie alla solerzia e all’impegno di membri e Partner è stato modificato consentendone la presenza oltre la maggiore età.

Attraverso il motto “Serving the Children of the world”, l’organizzazione a livello mondiale concentra lo sforzo e le energie di volontari su varie argomentazioni relative ai minori e, tra le numerose iniziative, pubblica anche un report prezioso con dati e numeri divenuto oggetto di studi e tesi di laurea.

Per favorire la segnalazione alle autorità competenti di avvistamenti o per comunicare alle forze dell’ordine eventi che potrebbero facilitare il ritrovamento di minori scomparsi, il Kiwanis International Distretto Italia San Marino ha messo a punto una app dal nome “Bambini Scomparsi” che avvia rapidamente un meccanismo utile agevolando la segnalazione alle forze dell’ordine e al tempo stesso di fornire informazioni utili sia per la prevenzione che dopo le eventuali sparizioni.

La app “Bambini Scomparsi”, al momento scaricabile solo dal sito ufficiale dell’associazione Kiwanis è semplice da usare. Nel caso di una eventuale segnalazione vengono richiesti quei pochi dati essenziali dell’utente e l’app stessa consente anche la possibilità di poter fotografare il minore nel corso di un presunto rapimento o coercizione ai suoi danni e inviare la segnalazione.

Il Kiwanis International Distretto Italia San Marino ha messo a punto anche due tipologie di codici QR che, stampati su un braccialetto o su una medaglietta, potrebbero permettere ai soccorritori di un minore scomparso (o vittima di un incidente o altro) le informazioni necessarie per intervenire in modo efficiente.

Il Governatore del Kiwanis International Distretto Italia-San Marino, Maura Magni e il Chairman C.Alessandro Mauceri hanno risposto alle domande dei Giornalisti nel corso della Conferenza Stampa tenutasi il 3 Novembre, occasione  ulteriore di approfondimenti e dettagli sulle nuove iniziative.

E’ possibile ascoltare un estratto esaustivo sul tema della Conferenza Stampa dalla voce del Chairman C. Alessandro Mauceri:

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARE

Per segnalazioni o proposte di collaborazione