ore
PRIMA PAGINA / NOTIZIE ∽ CRONACA / Presentazione Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia – I dati regione per regione 2021”

Presentazione Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia – I dati regione per regione 2021”

di Redazione

Il Gruppo CRC pubblica, in occasione della giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la seconda edizione del Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia – I dati regione per regione 2021”, a distanza esatta di tre anni dalla prima.

La pubblicazione affianca l’analisi nazionale sviluppata nel Rapporto annuale di monitoraggio con l’obiettivo di offrire una fotografia regionale attraverso una serie di indicatori, offrendo utili spunti per ulteriori approfondimenti. In particolare, sollecita le istituzioni pubbliche alla raccolta puntuale, sistematica e disaggregata di informazioni necessarie a programmare interventi efficaci e sostenibili per i bambini, le bambine, gli adolescenti e le loro famiglie.

Come recentemente evidenziato anche dal Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nelle proprie raccomandazioni all’Italia occorre “portare avanti misure urgenti per rispondere alle disuguaglianze regionali rispetto all’accesso al sistema sanitario, alla lotta alla povertà, alla garanzia di alloggi dignitosi, inclusa la prevenzione di sgomberi, allo sviluppo sostenibile e all’educazione in tutto il Paese”.

In Italia permangono ancora numerose e profonde diseguaglianze regionali nell’accesso e nella qualità dei servizi di salute, dei servizi educativi, e nell’incidenza della povertà, che vuol dire che le persone di minore età hanno differenti opportunità e diritti a seconda di dove nascono e crescono. Si tratta di una discriminazione su base regionale, che ha un forte impatto sulla vita dei bambini, e che rende indispensabile avviare una programmazione strategica in grado di investire con efficacia le risorse per l’infanzia e l’adolescenza, comprese quelle che arriveranno dal livello europeo, sia dal PNRR che dai fondi della prossima programmazione 2021 -2027.

A cura del Coordinamento del Gruppo CRC

Il Rapporto verrà presentato a Palermo, Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, il 10 dicembre p.v. nel corso di un evento organizzato dal Kiwanis Distretto Italia San Marino, membro del Gruppo CRC. Parteciperanno il Sindaco della Città metropolitana di Palermo nonché Presidente ANCI Sicilia, il Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse Prefetto S. Riccio, il Presidente del Tribunale per i Minori di Palermo Trapani e Agrigento F. Micela, Arianna Saulini Coordinatrice del Gruppo CRC, Lino d’Andrea Garante Infanzia e Adolescenza Comune Palermo e molti altri relatori.